Giovedì 19 Settembre 2019

Domenica la giornata dello sport: una città per restare in forma!

Mortara capitale dello sport per un giorno. Conto alla rovescia per la prima edizione di “Sport in piazza”, la festa  di domenica 8 settembre dedicata all’attività fisica e alle società sportive della città. L’iniziativa è stata presentata dall’assessore allo sport Luigi Granelli, dal sindaco Marco Facchinotti e dal responsabile dell’ufficio tecnico Marco Comelli. Inoltre in questa occasione partecipare fa anche rima non vincere. Infatti per chi farà visita a tutti i 15 gli stand dimostrativi dislocati in tutte le piazze del centro ci sarà in regalo una settimana di prova gratuita ad una disciplina a scelta. 

“Vogliamo avvicinare giovani e meno giovani allo sport – è il commento del primo cittadino – e mettere in vetrina le tante associazioni locali che si danno da fare e promuovono l’attività fisica e i valori positivi collegati allo sport”. Le postazioni delle varie società sportive occuperanno tutte le piazze del centro.le attività saranno svolte in piazza Silvabella, piazza Dughera, piazza Olivelli, piazza Martiri della Libertà, piazza Vittorio Emanuele II e piazza Carlo Albero. Ma non è tutto. Infatti via Roma e corso Josti saranno parzialmente transennate per dare vita ad una sorta di isola pedonale. Le auto potranno circolare nel tratto centrale di via Roma, da via Saffi a via XX settembre. “Nelle vie del centro il traffico sarà limitato al minimo – spiega Luigi Granelli – senza però creare disagi ai residenti che potranno comunque spostarsi in auto. Per il resto tutto sarà organizzato divertire atleti grandi e piccoli. Per farlo abbiamo avuto la collaborazione di quasi tutte le società sportive che hanno aderito con entusiasmo. Chi non partecipa perde un’occasione di farsi conoscere e, magari di conquistare qualche tesserato in più”. 

E il riferimento al grande assente è chiaro. Infatti il Mortara Calcio non ci sarà. “Hanno detto che l’8 settembre inizia il campionato – continua l’assessore – però, pur augurando loro di vincere il campionato, credo che la cosa importante si quella di promuovere losport tra i giovani. Tutti potranno provare le attività, oppure assistere a delle dimostrazioni. Invito grandi e piccoli a presentarsi in tutta così da poter sperimentare, se lo desiderano, gli sport in vetrina. Ormai lo sanno tutti: il moto fa bene alla salute, tiene lontano i nostri ragazzi dal cellulare e contribuisce a creare socialità, amicizie, senso civico e la cultura della condivisione. Si impara a vincere ed accettare le sconfitte”. 

La manifestazione si svolgerà dalle 10 fino alle 21 circa e coinvolgerà anche le attività commerciali che vorranno aderire. 

“Un altro invito – aggiunge infatti l’assessore al commercio – lo voglio rivolgere a tutti i commercianti. La collaborazione tra associazioni, Comune e commercianti è fondamentale. Sarebbe bello se nel corso domenica dedicata allo sport i negozi rimanessero aperti”.

Luca Degrandi © Riproduzione riservata