Martedì 21 Maggio 2019

Differenziata: sacco rosso, esordio... nero

Il cambio della raccolta differenziata non è stato digerito dai mortaresi. I timori, alla vigilia dell’avvento del sacco “unico”, c’erano e si sono puntualmente verificati. Da questa settimana, infatti, la raccolta differenziata a Mortara ha cambiato il calendario: la città è stata “unificata” sotto il segno del sacco unico.

Ieri, martedì 14 maggio, era proprio il giorno dedicato all’esordio del “sacco rosso”. Con il nuovo sacco, non importa (per ora) il colore basta che sia trasparente, i mortaresi devono conferire carta, cartone, plastica e lattine. I sacchi raccolti vengono poi “differenziati” in un secondo momento. Ma il nuovo calendario, evidentemente, non è stato digerito dagli utenti. Già dalla serata di lunedì sono spuntati numerosi sacchi neri, del vecchio indifferenziato, che nelle prime ore del pomeriggio di ieri erano ancora per le strade della città. 

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata