Sabato 06 Giugno 2020

Diciannovenne accoltella anziano: raptus assassino?

Ha aggredito con pugni, calci e coltellate un anziano colpevole solo di passargli accanto. Un gesto che pare sia stato commesso come sotto l’effetto di un raptus omicida. Per questo i carabinieri della Sezione Radiomobile hanno tratto in arresto, con l’accusa di tentato omicidio e porto di oggetti atti ad offendere, G.P. un 19enne di Vigevano.

Nella tarda serata di lunedì, in Corso Milano, il 19enne, come se fosse stato  colto da raptus d’ira,  si è avventato contro P.I. classe 1937, casualmente di passaggio su quella stessa via e abitante poco distante. Il giovane lo colpiva prima con calci e pugni, sferrandogli prima di dileguarsi ben sei coltellate in varie parti del corpo. L’intervento immediato dei carabinieri ha permesso il rapido arresto del feritore, poi condotto presso il carcere di Pavia.

L’anziana vittima ha riportato gravi ferite e soccorso dai sanitari del “118” è stato portato all’ospedale di Vigevano, in prognosi riservata e sottoposto ad intervento chirurgico.

I carabinieri hanno anche rinvenuto il coltello impiegato per l’assurdo gesto di violenza.

Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata