Lunedì 06 Luglio 2020

Da lunedì all’8 aprile i lavori al ponte per Candia. Verrà chiuso il traffico

Non il tardo autunno, come si temeva, ma la prossima settimana. La Provincia manda rassicurazioni e annuncia che i lavori al ponte sulla roggia Busca sono imminenti. Il “prezzo da pagare” sarà di avere la provinciale chiusa al traffico durante le fasi centrali dei lavori.

Gli interventi dureranno una quindicina di giorni e chiuderanno al traffico per qualche tempo la ex statale 596 Dei Cairoli, ma dopo la chiusura del cantiere il ponticello in muratura sarà stato rimesso a nuovo e potranno tornare a passare anche i camion. Attualmente è chiuso a qualunque veicolo dal peso superiore alle 3 tonnellate e mezzo. L’intervento sarà a cura del consorzio Est Sesia, che rinforzerà il manufatto sul cavo Busca. Erano crollati dei mattoni, verranno sostituiti. Non si dovrà buttare giù il ponte e ricostruirlo, come era stato temuto. Quest’opera, molto più lunga e costosa, avrebbe costretto tutti per molti mesi a lunghissime deviazioni, passando per Valle o per Celpenchio. Il cantiere dovrebbe essere dal 25 marzo all’8 aprile. “Abbiamo incontrato la Provincia insieme a Candia, Langosco e Castello d’Agogna nei giorni scorsi – sono le parole del sindaco di Cozzo, Paola Patrucchi – e siamo stati rassicurati. Per noi era importante avere il ponte riaperto prima della stagione irrigua, per non dover aspettare tutta l’estate”.

Intanto i lavori al ponte di Castello d’Agogna, sulla 494, rimandati ancora dopo numerosi annunci nelle scorse settimane, sembrano davvero imminenti. Interverranno i tecnici provinciali in prima persona, inserendo dei tiranti di carbonio per stabilizzare un viadotto che ha quasi un secolo di vita e che, per un cedimento nell’arcata, era chiuso ai mezzi sopra le 22 tonnellate da un anno intero. Anche in questo caso, dopo l’annuncio del traffico a senso unico alternato, la Provincia ritiene necessaria la chiusura totale del traffico per alcuni giorni. La deviazione per le auto passa dal ponte di Ceretto sulla 26, ora a senso unico alternato regolato da semaforo.


Davide Maniaci © Riproduzione riservata