Giovedì 02 Luglio 2020

Con la pizzata di venerdì sera si inaugura la 37esima Sagra del Risotto

“Una sagra all’insegna dei sapori tradizionali e del divertimento”, con un’anteprima a base di pizzata e birra artigianale. 
Il pre - sagra del risotto, preludio al celeberrimo gran premio con auto a pedali del 16 settembre, inizia già nella serata di venerdì 7 dalle 19 e 30 quando  la Pro loco, sotto la guida della nuova presidentessa Monica Mrangon, organizzerà la pizzata “Aspettando la sagra”, una occasione per gustare le favolose pizze della pizzeria ristorante Roma di Mortara e bere le birre artigianali del birrificio di Gambolò. 
Non solo cibo ma anche musica con gli “Zodiaco group”, che intratterranno i presenti con karaoke e balli presso la tensostruttura vicino al campo sportivo. 
La festa vera e propria partirà ufficialmente giovedì 13, con la cena che proseguirà con l’esibizione del gruppo “Zumba fitness” Zin Tm di Barbara a partire dalle 21. La serata si concluderà con la musica rock del gruppo “I Nevrotica”. 
Venerdì 14 dopo la cena tradizionale a partire dalle 20, ecco la serata danzante con i “Malamente group”. Dalle 22 la presentazione della quinta edizione del “Gran premio del risotto”, la corsa goliardica tra auto a pedali. A sfidarsi saranno quattro squadre rappresentative dei quattro rioni del paese, Madonnina, Burio, Cavon e Castello. La grande novità di quest’anno sarà la partecipazione di altre squadre provenienti da altri comuni della Lomellina come Mortara, Castello D’Agogna, Gambolò e San Giorgio.
Il Gp del risotto è una corsa che, nelle primissime edizioni della sagra, aveva riscosso grandissimo successo e che con il tempo, non era più stata portata avanti. Grazie alle energie dei volontari della Pro loco e dell’ex presidente Moreno Stevanin, questo intrattenimento è stato riscoperto e riportato alla luce, riscuotendo un grandissimo successo tra i presenti. 
Da ormai cinque anni la Pro loco di Cergnago, grazie alla straordinaria voglia di mettersi in gioco dei ragazzi del paese è riuscita a riorganizzare la “corsa più pazza della Lomellina” che si terrà domenica pomeriggio, il 16. Alle 15 e 30 avverrà la partenza del Gran premio del risotto nella piazza centrale del paese. Tantissime automobiline a pedali dalle forme più divertenti e coloratissime si sfideranno per aggiudicarsi la vittoria e l’ambitissima coppa 2018. A seguire la premiazione dei primi tre classificati e degustazione gratuita di risotto presso lo stand della Pro loco in piazza Castello. Dalle 20 cena presso l’Area Feste e dalle 21 serata danzante conclusiva con gli “Zero Duez”, con premiazione di tutte le squadre che hanno gareggiato nel Gp del risotto.

Maria Beatrice Rossi © Riproduzione riservata