Venerdì 28 Febbraio 2020

Cilavegna, una domenica a stelle strisce a base di auto americane e Harley

Per un giorno Cilavegna si trasformerà in un set cinematografico del film “Fast and Furious”. Un sogno che si avvera per gli ideatori della manifestazione di auto e moto americane “American cars & bikers” che si terrà domenica 23 settembre. Il giovane cilavegnese Francesco Nai, la mente del gruppo, racconta con orgoglio la nascita di questa iniziativa, frutto di collaborazione tra commercianti cittadini con il prezioso aiuto del comune di Cilavegna. “Questa manifestazione nasce da una grande passione – racconta Francesco Nai – da un amore per le auto americane e per ciò che trasmettono. Inutile dire che “Fast and furious” sia il mio film preferito. Le auto americane hanno un fascino particolare, una storia tutta loro e per questo motivo tra i loro autisti si creano delle forme di rispetto e di amicizia reciproca. E poi, diciamocelo – scherza Francesco Nai – il mio sogno era poter vedere dal vivo una auto “challenger”, come quella guidata nel film. Auto rara al punto che ho dovuto mettermi all’organizzazione di un raduno per poterla trovare”. La giornata di domenica 23 settembre sarà speciale sia per gli organizzatori che per i cittadini di Cilavegna. Sarà la prima manifestazione di auto americane che Cilavegna abbia mai visto. Un momento di festa per il paese lomellino che spera di diventare un appuntamento fisso nella zona. Alla regia ci sono alcune realtà cittadine: Vittoria Assicurazioni, cartolibreria Alicia, Pizzamania, Acconciature Metamorfosi, Bar Macallè e Studiomusica2000. “La giornata – spiega Francesco Nai a nome del gruppo organizzatore – avrà inizio alle 11, quando le auto saranno disposte lungo Largo Marconi. Ci saranno all’incirca una quarantina di vetture tra macchine muscle, pickup e maggiolini, che appartengono per definizione alla cultura americana. Accanto a loro anche le moto americane troveranno il loro posto all’altezza del bar Maccalè. Per la stessa ora il bar partirà con gli aperitivi mentre i forni di Pizzamania si accenderanno per il pranzo. Insieme a loro a riempire gli stomaci dei nostri appassionati la birreria “Tana del lupo”, unica realtà commerciante non cilavegnese, con uno stand in cui si potranno gustare birre artigianali e hamburger”. Appuntamento poi alle 14 con l’esibizione di ballo country a cura di M.B.M country Vigevano e con l’arte di Stefania De Masi, body painter che trasformerà cinque corpi di modelli in coloratissimi quadri a tema americano. “Per tutto questo – continua Francesco Nai – dobbiamo dire un grande grazie a tutto il Paese, che ci ha supportato nell’iniziativa. Alcuni ragazzi, in particolare, mi hanno direttamente aiutato a contattare i possessori di auto americane per invitarli alla manifestazione. Con loro anche il nostro special guest, “American wild wheels” di Pero. La nostra città si sta rafforzando in un grande abbraccio, questa manifestazione ci farà del bene e porterà un po’ di allegria a stelle e strisce nella nostra ridente Lomellina”.


Michela Poni © Riproduzione riservata