Mercoledì 23 Gennaio 2019

Cilavegna: finto postino, vero ladro

Dopo aver rubato il motorino del postino, con le buste ancora a bordo, è partito a tutta velocità verso casa sua, via Roma a Cilavegna. Il furto era avvenuto poco prima a Vigevano, in via Duse, nella mattinata del 24 dicembre. Lo hanno scoperto i carabinieri quasi per caso, impegnati in un posto di blocco per i controlli di routine. Si sono accorti che quel 61enne viaggiava senza casco e lo hanno fermato. Forse per farla franca e arrivare fino all’uscio di casa sarebbe bastato indossarlo. I carabinieri hanno poi subito notato le numerose lettere e buste che straripavano dal motorino, nel frattempo denunciato dal postino ai militari della compagnia di Vigevano. Il ciclomotore e la corrispondenza è stata subito restituita alla disponibilità delle poste italiane, mentre l’uomo è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato. Secondo la prima ricostruzione, il 61enne (residente a Milano, ma di fatto domiciliato a Cilavegna) ha visto il motorino del postino temporaneamente incustodito, durante la consegna delle varie lettere, e ne ha approfittato per prenderlo e tornare a casa. Dopo aver messo in moto ed essere salito in sella, si è dileguato dirigendosi verso casa. 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata