Domenica 31 Maggio 2020

Chiacchieriamo insieme: la “Vigevano-Malpensa”, è un’opera strategica per il nostro territorio

Eccoci in questo nuovo appuntamento della mia rubrica settimanale per fare quattro chiacchiere insieme. Sabato scorso, ho partecipato ad un’importante conferenza stampa nella sede del Comune di Robecco sul Naviglio, per un aggiornamento in merito all’iter relativo al collegamento stradale “Vigevano-Malpensa”. Com’è noto, l’intervento consiste nella realizzazione del tratto di prosecuzione dell’attuale superstrada Boffalora-Malpensa verso Vigevano e verso Milano.

Sono ormai anni che si attende l’avvio dei lavori, ma purtroppo i tempi di realizzazione dell’opera sono stati rallentati da contenziosi di natura giudiziaria. Nel dettaglio, il finanziamento per la realizzazione del tratto da Vigevano a Magenta è inserito nel Piano pluriennale di ANAS 2016/2020 ed è suddiviso nelle due tratte funzionali da Magenta ad Albairate e da Albairate a Ozzero, con un costo complessivo di 220 milioni di euro. Per quanto riguarda l’iter di approvazione, il CIPE, nella seduta del 28 febbraio 2018, ha approvato il progetto definitivo, consentendo ad ANAS la prosecuzione dell’attività di progettazione. Le procedure espropriative sono già state avviate, ma la Delibera CIPE è stata impugnata davanti al TAR Lombardia con 5 distinti ricorsi. E proprio il TAR Lombardia, nella seduta del 31 gennaio, ha disposto l’annullamento della delibera del CIPE di approvazione del progetto definitivo per “irregolarità di carattere tecnico”; in realtà, il problema è più semplice di quanto appaia; la sentenza del TAR è infatti conseguenza di un contenzioso burocratico tra due Ministeri, in relazione all’adeguamento della procedura di Valutazione d’Impatto Ambientale alle modifiche apportate al progetto originario. Purtroppo, come spesso accade nel nostro Paese, ci troviamo ad assistere a lungaggini burocratiche che non fanno altro che penalizzare i cittadini e lo sviluppo del territorio. Alla conferenza stampa ha partecipato il Presidente Attilio Fontana, che ha ribadito l’importanza dell’opera, inserita anche nel programma delle infrastrutture per le Olimpiadi, confermando il sostegno completo e incondizionato di Regione Lombardia alla realizzazione del collegamento viabilistico. Come precisato dal Presidente, sebbene l’iter risulti bloccato a causa di un vizio di forma

che non dipende in alcun modo da Regione, ci faremo parte attiva affinchè si individui celermente un percorso comune col Ministero per raggiungere al più presto l’obiettivo. Per quanto di mia competenza, ho già preannunciato che al prossimo Tavolo delle infrastrutture della provincia di Pavia, proporrò a tutti gli interlocutori istituzionali la sottoscrizione di un documento a conferma dell’importanza dell’opera. Un atto che faremo pervenire al Ministero per sollecitare la tanto attesa realizzazione del collegamento “Vigevano-Malpensa”. Anche oggi spero di avervi dato informazioni utili; se avete proposte, domande o suggerimenti, scrivetemi all’indirizzo: segreteria_famiglia@regione.lombardia.it, sarei molto felice di leggere i vostri messaggi e di rispondervi! 

Vi aspetto la prossima settimana!

Silvia Piani © Riproduzione riservata