Giovedì 19 Settembre 2019

Cgr Bonomi, il Torneo d’la Festa apre la lunga serie di amichevoli

Con il tradizionale appuntamento della Festa dello Spiedino scende in campo anche la Cgr per la prima uscita del precampionato, per preparare al meglio una stagione che, oltre alla Serie A, vedrà la formazione di Stefano Angius giocare anche la Coppa dei Campioni, in virtù della vittoria in Coppa Italia 2019.

Il Torneo d’la Festa, così è denominato da un paio d’anni l’appuntamento del weekend della sagra di Castello d’Agogna, sarà ancora un triangolare. Oltre ai padroni di casa della Cgr, in campo tra sabato e domenica anche Cus Padova e Valchisone. La squadra biancoverde si presenta al debutto del precampionato senza Fabrizio Corno, che è tornato in Perù per dedicarsi a importanti incarichi con la sua nazionale. La Bonomi, comunque, resterà sempre nel suo cuore. E il sentimento è reciproco, come testimoniano i numerosi attestati di stima, i videomessaggi al miele di saluti e le tante foto comparse sui canali social sia della società che dello stesso giocatore. Uno che in riva all’Agogna ha lasciato il segno, contribuendo in maniera determinante alla vittoria della Coppa Italia. Un traguardo, oltre che sportivo, anche psicologico, perché la società del patron Grivel ha riportato un trofeo in bacheca dopo i fasti del passato. Un successo inseguito nelle ultime stagioni incessantemente, ma solo accarezzato fino alla stagione che si è conclusa lo scorso luglio. E il passaggio da sogno a ossessione sarebbe potuto essere davvero breve se anche questa volta il trofeo fosse sfuggito. Intanto la Bonomi guarda avanti con l’under 8 e il secondo posto al torneo della Zizzola. 

Riccardo Carena © Riproduzione riservata