Sabato 25 Gennaio 2020

Cergnago, atterra in paese pappagallo di 90 centimetri

Un pappagallo tropicale direttamente dall’Amazzonia sperduto fra le risaie. Accade anche questo in piena estate in Lomellina. Sono stati i carabinieri del nucleo forestale Cites a recuperare lunedì un esemplare femmina di Ara Chiloroptera, animale molto diffuso nelle foreste dell’America Meridionale. L’uccello è stato trovato da un cittadino vicino a casa sua giovedì scorso. Misura ben 90 centimetri di lunghezza, che lo rendono uno dei pappagalli più grandi del mondo. Il suo aerale è davvero vasto e va da Panama al Paraguay, attraversando gran parte della foresta Amazzonica. L’uomo che lo ha ritrovato ha subito informato i militari. Fortunatamente l’animale era in buona salute. Aveva un anello di sessaggio aperto, che ne permette identificazione e dimostrazione di proprietà, e il marchio con un radiosegnalatore a microcircuito. Quindi è possibile che si sia perso. I carabinieri hanno affidato l’animale ad una struttura idonea che possa prendersene cura in modo adeguato, mentre si sta cercando in ogni modo di risalire al suo possessore. 

Davide Maniaci © Riproduzione riservata