Lunedì 27 Gennaio 2020

Castello d’Agogna: ponte chiuso nelle giornate di giovedì e venerdì

I ponti chiudono, ma si spera per l’ultima volta. Nei prossimi giorni due viadotti fondamentali della Lomellina saranno interessati da cantieri stradali. Quello sulla ex statale 494 che attraversa l’Agogna poco dopo Castello sarà proibito al transito di qualsiasi veicolo dalle 7 di domani, giovedì 18 luglio, alle 20 di venerdì 19. I motivi sono la fresatura e l’abbassamento del piano viabile e la successiva stesa di conglomerati bituminosi, un tipo di asfalto.

Lo rivela un’ordinanza della Provincia, che specifica anche come “la polizia locale sia incaricata di garantirne la regolarità e il rispetto”.

A chi proverà a fare il furbo arriveranno multe salate. Da ieri, martedì, anche il ponte di Ceretto, sulla 26, è interessato dai lavori tanto annunciati. Se ne occupa la Provincia, che chiuderà completamente la strada soltanto per pochi giorni. Non si sa quando. La spesa è di 300mila euro. Gli interventi interesseranno soprattutto il pilone ammalorato. L’allarme è stato lanciato due anni fa, il ponte da più di un anno è regolato da un semaforo a senso unico alternato. I lavori dureranno fino all’autunno. Il viadotto verrà anche alzato di pochi centimetri per renderlo più stabile. Il percorso alternativo per evitare il ponte di Castello d’Agogna, domani e venerdì, da Mortara passa per Cergnago, Campalestro e Zeme verso sud, da Albonese, Nicorvo e Robbio verso nord. Ma sono strade di campagna. I mezzi pesanti devono allungare fino a Lomello. Da lì Mede e Sartirana per imboccare la 494.

Davide Maniaci © Riproduzione riservata