Venerdì 01 Luglio 2022

Calcio, i Giovanissimi dell'Albonese iniziano il girone di ritorno con un piglio tutto nuovo

Colpaccio dei Giovanissimi under 15 della Podistica Albonese sabato sul campo del Gambolò. La formazione di mister Mattia Grossi ha espugnato uno dei fortini più ostici del girone A provinciale, quello di una nobile di alta classifica, con un netto 0 a 2 in trasferta grazie alla doppietta di Anoir El Mouch, vendicando così il 2 a 0 incassato al debutto stagionale tra le mura amiche.

Partita perfetta, quella giocata dai ragazzi gialloverdi, che hanno superato la terza in classifica, davanti di 9 lunghezze alla vigilia del match. Dopo la vittoria di sabato, l'Albonese sale a quota 27 e si avvicina così alle prime della classe, anche se Robbio resta irraggiungibile, con i suoi 42 punti. "La vittoria di sabato - esulta il team manager Marco Comuzzi - non è frutto del caso, ma di una intensa preparazione portata avanti nel corso degli allenamenti dal nostro staff tecnico".

E i risultati sono evidenti, con 9 vittorie nelle 15 giornate di campionato fin qui disputate dalla Podistica. Il derby lomellino giocato a Gambolò è stato deciso dal bomber della squadra, Anoir El Mouch, che con una doppietta ha messo in cassaforte i tre punti, ma nell'economia del match è stata determinante la prova del portiere gialloverde Lorenzo Comuzzi, bravissimi a neutralizzare il calcio di rigore concesso al Gambolò che avrebbe potuto riaprire il risultato e, chissà, rimettere in discussione la vittoria finale.

"Il momento positivo della squadra - prosegue il dirigente dell'Albonese - è dato anche dal cambio in panchina. Dal girone di ritorno, infatti, iniziato proprio sabato a Gambolò, i ragazzi sono allenati da Mattia Grossi, che recentemente ha conseguito il patentino di tecnico Uefa C. Il precedente allenatore, mister Zanfino, continua comunque a collaborare con la squadra in qualità di direttore sportivo coadiuvando il direttore tecnico Fabrizio Dellatorre. Grazie a questi progressi stiamo ottenendo risultati favolosi e siamo appena dietro le grandi del girone".

E nel prossimo turno, domenica 2 febbraio ancora in trasferta contro l'Athletic Pavia B, ecco una nuova occasione per stupire ancora.

Riccardo Carena © Riproduzione riservata