Sabato 16 Novembre 2019

Bombardata da uova al sottopassaggio: allarme di una donna, temevo una rapina

Corso Torino come una sfida a paintball, ricetta a base di uova. Pioggia di uova, questa la novità che lo scorso 30 ottobre ha scosso gli utenti del social network facebook, dove la notizia è stata lanciata dalla vittima. Piedad Granados, residente a Mortara, attorno alle 20 e 40 di mercoledì 30 ottobre, stava tornando a casa dopo essere passata a prendere il marito in stazione. 

“Mi capita spesso di fare corso Torino – racconta – perché a quell’ora la stazione è imballata e risulta più complesso passare da corso Garibaldi. Appena superato il sottopassaggio che porta al quartiere di San Pio X abbiamo sentito un tonfo provenire dal tettuccio della macchina. Mi sono spaventata e ho deciso di proseguire nella mia strada, non fermandomi. Avevo paura che qualche malintenzionato ci avesse colpito solo per derubarci nel caso ci fossimo fermati. A casa la straordinaria sorpresa. In corso Torino piovono uova che si strapazzano sul tettuccio”. 

La coppia ha prontamente avvisato le forze dell’ordine e ha scritto un post sulla pagina facebook “Sei di Mortara se…” per avvisare tutti gli utenti dell’accaduto. Aggravato anche da un evento avvenuto nella stessa mattinata del 30 ottobre e che ha visto Piedad Granados ancora una volta sotto il mirino.

“Quella stessa mattina – continua la donna – sempre percorrendo quella strada, ho sentito due rumori molto forti provenire dalla portiera destra, come se mi fossero stati scagliati addosso due sassi. Anche in quel caso non mi sono fermata e, forse, la cosa sarebbe caduta nel dimenticatoio se non avessi fatto lo strano incontro dell’uovo nella stessa sera”.

Michela Poni © Riproduzione riservata