Lunedì 29 Novembre 2021

Beccato dai carabinieri il Sinti pluriricercato per rapina e sequestro

Aveva assaltato un furgone carico di sigarette e compiuto numerose rapine in abitazioni

Venerdì i carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vigevano hanno rintracciato alla guida della sua autovettura, in occasione di un controllo stradale in Corso Genova a Vigevano, L.C., sinti nato e residente ad Asti, classe 1975, pregiudicato, su cui pendevano un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica di Vercelli il 09 aprile 2018. L'uomo era ricercato per rapina e sequestro di persona in concorso commessi a Crescentino (VC) il 9 maggio 2013. In quell'occasione aveva assaltato con tre complici un furgone carico di sigarette e sequestrato l’autista. Inoltre sul sinti pendeva un’ordinanza del Tribunale di Asti del 24 luglio 2018, per furto aggravato in concorso commesso ad Asti il 12 dicembre 2017 in due diverse abitazioni con violenza sulle cose e con volto travisato.

L’uomo quando è stato fermato dai carabinieri era sprovvisto di documenti ed è stato quindi portato nella locale caserma dove è stato identificato mediante i rilievi foto - dattiloscopici.

Al termine delle formalità procedurali è stato portato nel carcere vigevanese dove sconterà una condanna di due anni e tre mesi di reclusione, oltre ad una pena pecuniaria di 1200 euro.


© Riproduzione riservata