Lunedì 26 Ottobre 2020

Barbara Sparapan: ovvero una vera esplosione di Zumba

Energia e benessere. Le parole chiave dell’attività di Barbara Sparapan, per tutti Zin Barbare, ossia insegnante certificata di zumba. “A 40 anni – scherza Zin Barbara – ho scoperto che cosa voglio fare da grande. Finché avrò le energie insegnerò zumba, trasmetterò il messaggio che questa attività mi lascia ogni volta. Gioia, felicità”. Una vita dedicata alla danza quella di Barbara Sparapan, dapprima parrucchiera e poi sempre legata alla musica e all’arte del ballo latino-americano. Sognava di essere come la Cuccarini e la Carrà, con cui condivide il biondo di capelli e la grinta. Un carattere energico che appare già dalle prime esperienze. Se si dovesse trovare un aggettivo per definirla si direbbe “frizzante”. “Il mio motto è sempre stato “cadere ma rialzarmi” – spiega zin Barbara Sparapan – e ho sempre dato il massimo in ogni cosa. Per anni sono stata animatrice e ho girato i locali della zona, chiamata anche per alcune stagioni nelle località marine. Poi sono stata contattata per diventare ballerina per l’orchestra di Radio Zeta. La zumba è entrata nella mia vita in maniera casuale, circa 9 anni fa. Ero una semplice allieva che si è innamorata di questa arte. Un passo per volta ho sentito l’energia della zumba scorrere nel sangue. Mi sono resa conto di avere una dote e sentivo di doverla sfruttare ma non ne avevo il coraggio. Temevo di non riuscire a trasmettere tutto il carico di emozioni che la zumba porta con sé. Invece il 12 aprile del 2014 ho preso un treno per iniziare il mio viaggio. Ero stata iscritta a tradimento a un corso di 8 ore a Latina per ottenere la certificazione di insegnamento zumba”. Sono quei treni che passano una volta nella vita e che rappresentano delle vere e proprie occasioni. Se Barbara Sparapan non lo avesse preso, quel 12 aprile 2014, ora la sua vita sarebbe diversa, meno gioiosa, meno ricca di amore e amicizie. Con quel viaggio le si è aperto il mondo del benessere e della salute ma ha anche imparato a sfruttare al meglio la sua dote, l’energia. “La Zumba Fitness – spiega zin Barbara Sparapan – è infatti un’attività che concilia ballo e fitness, non riconosciuta dal Coni come sport anche se impegna tutti i muscoli in un allenamento cardio al 100%. Esiste la zumba tuning, che utilizza come strumenti i pesi, e la zumba sentao, che allena gli addominali e i muscoli del corpo utilizzando una sedia. Insomma, la zumba è fitness a 360° e permette di allenare tutti i muscoli del corpo. Non bisogna pensare di non potercela fare perché ogni lezione è studiata in base al corso e alle persone iscritte. Io sono supportata dalla Zumba Fitness che mi invia musiche e coreografie che poi tendo a modificare a piacere, sia valutando le capacità degli allievi sia l’intensità e il tempo dell’allenamento. Il mio è uno studio continuo che tenta di andare incontro alle esigenze di tutti, proprio perché la zumba è gioia e spinta ad andare oltre i propri limiti, per cui non si deve trasformare in frustrazione”. In palestra, tra una lezione di zumba e l’altra, si creano legami di amicizia indissolubili, sia tra le allieve che con la maestra. Eppure all’inizio della lezione zin Barbara fa calare il sipario. “Durante una lezione – continua la zin più frizzante della città – esigo la massima serietà. Bisogna concentrarsi su se stessi e sul proprio corpo, lasciando fuori dalla porta della palestra i pensieri. Forse è proprio questa la magia della zumba, il riuscire a creare una dimensione parallela, una valvola di sfogo per tutti”. Da poco sono ricominciati i corsi di Barbara Sparapan, dislocati in tre sedi diverse in tutta Mortara. Nella palestra Fitness Programm si tengono lezioni al martedì e al giovedì alle 17 e al venerdì alle 18.30. Il Faro94, in via Fermi 46, lunedì e giovedì alle 12.45 e martedì e venerdì alle 20. Studio Danza Mortara al mercoledì alle 18.45. Durante l’anno si organizzeranno alcuni master di un paio d’ore ciascuno, all’interno dei quali i ragazzi di tutti i corsi potranno confrontarsi e condividere la loro passione per la zumba, all’insegna della complicità e della gioia. Per maggiori informazioni si può contattare direttamente Zin Barbara su facebook o all’indirizzo mail 0673.baby@gmail.com.

Michela Poni © Riproduzione riservata