Sabato 14 Dicembre 2019

Arrestato dai carabinieri terzetto di pregiudicati che aveva tentato un furto a Balossa Bigli

Brillante operazione dei militari della stazione di Sannazzaro

SANNAZZARO – Un terzetto proveniente dall'alessandrino, che avevano scelto l'amena terra delle risaie per mettere a segno furti in abitazioni poco sorvegliate. Ma che ora dovranno riflettere in carcere delle loro azioni malavitose. Tutto è iniziato venerdì mattina, quando venerdì mattina, i carabinieri della Compagnia di Voghera ricevevano una richiesta di aiuto da un signore di Balossa Bigli, nei pressi di Sannazzaro, ai danni del quale avevano appena tentato di perpetrare un furto. La scrupolosa descrizione degli autori e dell’autovettura con la quale si erano allontanati, ha permesso alla Centrale Operativa di inviare immediatamente una pattuglia della Stazione di Sannazzaro de’ Burgondi, già in zona, che intercettava i fuggitivi e che si poneva al loro inseguimento. Finalmente, in viale Loreto di Sannazzaro, i Carabinieri riuscivano a fermare l’auto e procedevano all’identificazione e all’arresto di H. D. 21enne, celibe, D.S.J., 21enne, nubile, e di un 17enne, tutti pregiudicati, senza fissa dimora, nullafacenti. L’ipotesi è che gli arrestati, provenienti quasi certamente dalla provincia di Alessandria, battessero intere zone, prendendo di mira quelle situazioni meno difese e pericolose. I due maggiorenni, così, sono stati rinchiusi preso le camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Voghera in attesa del rito per direttissima presso il Tribunale di Pavia, mentre il minore è stato accompagnato al Centro di Prima Accoglienza di Milano. Tutti dovranno rispondere dei reati di “tentato furto aggravato”. I carabinieri proseguono le indagini per concretizzare le ipotesi investigative, senza tralasciare ulteriori indizi che potranno essere ricondotti al loro carico.


© Riproduzione riservata