Lunedì 16 Dicembre 2019

Arianna Bergantin incanta e vince due titoli nazionali di “Solo Dance”

Eleganza, fluidità, equilibrio e precisione nei fili (che per una che si chiama Arianna sembra quasi una presa in giro) sono state le principali voci nel giudizio che ha decretato il titolo di doppia campionessa nazionale. Arianna Bergantin, dello Skating Club Mortara, è la più brava di tutta Italia nella specialità Solo Dance. I campionati nazionali di Misano Adriatico, che si sono conclusi domenica, hanno eletto la pattinatrice vigevanese campionessa in due categorie, Divisione Nazionale D  e Master.

Al mattino la finalissima di Dnd, in cui Arianna Bergantin si è confrontata con alcune delle colleghe più volte incrociate nel panorama dei campionati federali, sia in ambito regionale che italiano, oltre ad altri prospetti che hanno scelto, come lo stesso sodalizio mortarese, di partecipare anche alle competizioni Aics. “Due campionati significa doppia fatica - illustra Daniela Iori, la storica allenatrice di Arianna sin dalle prime pattinate - infatti le atlete che hanno disputato sia i federali che gli Aics non hanno praticamente mai fatto vacanza, tra allenamenti e stage. Ma il risultato finale ha ripagato il grande impegno, la professionalità e la determinazione che contraddistinguono Arianna”. La Bergantin è tornata all’ovile dello Skating Club Mortara dopo due anni in cui ha perfezionato anche il pattinaggio artistico su ghiaccio, complici gli studi universitari a Milano. Lì per due anni ha potuto arricchire un bagaglio tecnico già ben attrezzato. Sin da piccola, infatti, con il sodalizio mortarese, la doppia campionessa nazionale ha mostrato spiccate doti di obbligatorista, una delle due specialità del pattinaggio artistico, oltre a quella del libero. Ha partecipato stabilmente alle finali federali di entrambe le specialità. Ma evidentemente per lei non era abbastanza. Tanto da tornare, in accordo con la società nel ruolo di allenatrice, in forza allo Skating Club Mortara dopo i due anni in cui si è dedicata al ghiaccio. E con lei il club, che si appresta a festeggiare i primi cinquant’anni di attività, ha potuto espandere il suo raggio d’azione con la specialità Solo Dance. “Si tratta di uno stile che unisce i fondamentali del pattinaggio artistico - chiarisce Daniela Iori - con la musica e l’interpretazione. Arianna a Misano Adriatico ha partecipato in due categorie. La differenza è che in Dnd la musica e gli schemi da eseguire sono assegnati, mentre nella Master il brano è scelto dall’atleta”. Al mattino Arianna ha centrato il primo titolo nazionale in Dnd, staccando di tre punti la seconda in classifica. Un traguardo ottenuto con grande trepidazione e suspense, visto che i punteggi venivano comunicati solo al termine di tutte le esibizioni e non, come nella Master, dopo ogni singola esecuzione. Incurante della fatica, nel pomeriggio Arianna ha bissato il titolo con il pezzo sulle note di “You are the reason” di Calum Scott. A festeggiarla, oltre a Daniela Iori, a Misano Adriatico c’erano anche Ginevra Rigazio e Sofia Rosciano, che hanno partecipato ai campionati Aics per la specialità libero Dna e libero Dnc. Podio appena sfiorato dalla Rosciano, quarta classificata. 

Riccardo Carena © Riproduzione riservata