Lunedì 08 Agosto 2022

Alla palestra delle medie gatti e rettili in mostra

L’affascinante mondo dei rettili torna a stupire la città! Sabato 23 e domenica 24 febbraio saranno infatti di nuovo ospiti alla palestra delle scuole medie in via Carlo Bianchi i bellissimi esemplari portati da Reptilia Expo, la mostra culturale itinerante che porta serpenti ed altri piccoli rettili in mostra, per farli conoscere da grandi e piccini. E questa volta non saranno soli: insieme ai rettili infatti, si affiancherà in contemporanea anche l’Esposizione internazionale felina, che riunirà i “Gatti più belli del mondo” alla palestra delle medie.

“Nell’immaginario comune il serpente è un animale temibile, spaventoso e poco conosciuto – spiega Pierluigi Massari, responsabile di Reptilia Expo e coorganizzatore dell’evento – in realtà è molto tranquillo e generalmente attacca soltanto se provocato. La nostra mostra ha dunque proprio lo scopo di colmare tutto ciò che non è ben conosciuto per quanto riguarda i serpenti e i piccoli rettili, come pitoni africani, indiani, australiani e ancora i sauri, il varano del sud America e tante altre specie fino ad un totale di 40/50 esemplari, che verranno esposti in speciali teche bianche e accompagnati da una dettagliata spiegazione di ogni specie”. La mostra resterà aperta con orario continuato dalle 10 alle 19, pagando un contributo di nove euro per gli adulti e 5 per i bambini dai quattro ai dodici anni, mentre i bambini sotto ai quattro anni entrano gratis. Lo stesso ingresso, pagato e valido, permette al pubblico di vedere anche l’esposizione de “I gatti più belli del mondo”, la competizione felina affiancata alla mostra dei serpenti dove allevatori ed espositori internazionali gareggiano con le loro razze feline.

“L’esposizione è una vera e propria gara con giudici internazionali. Al mattino del sabato, infatti, i gatti vengono preselezionati e divisi tra la gara di sabato e quella di domenica– spiega ancora Pierluigi Massari - in genere le due gare si svolgono al pomeriggio e sono aperte al pubblico. I risultati inoltre sono validi per poter essere accettati a livello internazionale da AFI, associazione italiana felini e WCF, world cat federation. Inoltre, i vincitori dei due pomeriggi riceveranno il loro premio durante la cerimonia di premiazione conclusiva e potranno partecipare alla gara di Montecarlo del prossimo anno”.

Beatrice Mirimin © Riproduzione riservata