Venerdì 18 Ottobre 2019

Addio a Carluccio Varese, per 30 anni esponente della sinistra mortarese

Da anni lottava contro la malattia, si è spento lunedì

  • -
  • 27 Febbraio 2019

Dopo una lunghissima battaglia contro il male si è spento lunedì Carlo "Carluccio" Varese, esponente di primo piano, per decenni, della sinistra mortarese.

E' stato per oltre 30 anni una delle menti più fervide della politica cittadina, impegnato nel Partito Comunista e più volte in consiglio comunale, aveva seguito, pur criticamente, il Pds ed era stato uno dei fautori del confronto aperto con la Lega, nel primo governo leghista cittadino, nei primissimi anni '90. Amava la discussione politica, in quella schietta tradizione del capannello per strada, del confronto con tutti. Si era poi gradualmente allontanato dalla politica con la deriva centrista della “sua” sinistra e si era rifugiato nella lettura dei grandi pensatori della sinistra storica. Citava volentieri Gramsci e Trotsky, Togliatti e Berlinguer. Poi è stato aggredito improvvisamente da un male contro cui si è battuto come un leone, mai abbassando la guardia, nonostante questo aveva sempre mantenuto un filo diretto con l'Informatore, con telefonate in cui mostrava quella passione per la politica che lo ha seguito fino alla fine. Legato al giornale anche attraverso il figlio Edo, nostro collaboratore per lo sport.


Il Nuovo Lomellino © Riproduzione riservata