Lunedì 28 Settembre 2020

44enne perde la vita nello scontro sulla sua Harley Davidson

È morto dopo alcune ore di agonia. Gli è stato fatale l’urto contro un trattore, che ha scaraventato la sua moto Harley Davidson in un fosso. Marcello Cadoni (nella foto a sinistra) aveva 44 anni e lavorava alla raffineria Eni. Domenica poco prima delle 18 stava viaggiando verso Sannazzaro da Ferrera, sulla 193bis, a bordo della Harley. 

Davanti a lui c’era un trattore che era prossimo alla svolta a sinistra. Il centauro, superandolo, ha urtato una ruota del mezzo pesante uscendo di strada e finendo nel fossato a molti metri di distanza. L’impatto a terra è stato molto violento. L’uomo, di origine sarda, non ha perso conoscenza. 

Dopo il medico del 118 è arrivato l’elisoccorso, che è poi ripartito verso l’ospedale civile di Alessandria. Un tentativo disperato di salvargli la vita che si è purtroppo rivelato vano, anche se le sue condizioni iniziali sembravano gravi ma non disperate. Poi è arrivato un improvviso peggioramento, dovuto ai fortissimi traumi dell’incidente.


Davide Maniaci © Riproduzione riservata